Carta dei servizi


Atto notorio per successione

Dove

Ufficio Atti Notori - Tel.: 050/513707 -

Solo per appuntamento, che può essere prenotato sia direttamente nell’Ufficio – piano secondo dalle ore 9,00alle ore 12,00, sia telefonando tutti i giorni (escluso il sabato), dalle ore 13,00 alle ore 13,30, al n° 050 513707 oppure per posta elettronica, inviando il seguente modulo all'indirizzo e-mail: adriana.giardina@giustizia.it .
Il modulo verrà rispedito al mittente con i dettagli dell’appuntamento. 

Nota Bene: in caso di disdetta dell’appuntamento fissato, telefonare allo stesso n° 050 513707


INFORMAZIONI

Per l’Atto di Notorietà è richiesta la presenza della persona nell’interesse della quale l’atto deve essere formato e di due testimoni maggiorenni, capaci di agire e non interessati all’atto, tutti muniti di un documento d'identità personale in corso di validità; per i cittadini stranieri non appartenenti all’Unione Europea, occorre anche il permesso di soggiorno in corso di validità, oppure un visto, sul passaporto, che dimostri un ingresso recente nel territorio italiano.


COSTO

Le "marche" o "contrassegni" occorrenti sono:

  • 1 marca da € 16,00 per l’originale, che rimane depositato presso l’Ufficio 

ed inoltre:

  • Per ciascuna copia urgente (rilasciata lo stesso giorno): 1 marca da € 16,00 + 1 da € 34,88;
  • Per ciascuna copia non urgente (da ritirare dopo 5 giorni): 1 marca da € 16,00 + 1 da € 11,63.

NOTA BENE

  1. l’atto di notorietà per successione deve essere richiesto da uno degli eredi con due testimoni che non siano né coeredi, né parenti, né affini, ma comunque persone che siano a conoscenza dei fatti.  Nel caso in cui esista un testamento, occorre esibirne la copia con gli estremi della pubblicazione e della registrazione.  Anche nel caso di rinuncia all’eredità da parte di uno o più eredi, occorre indicare gli estremi dell’atto.
  2. Gli stranieri non appartenenti all’Unione Europea, che chiedono sia formato un atto notorio nel loro interesse, devono essere in regola con il permesso di soggiorno e, pertanto, devono essere in possesso, oltre che del documento di identità, anche del permesso di soggiorno in corso di validità oppure di un visto sul passaporto o biglietto di viaggio nominativo, che provi un ingresso recente nel territorio dello Stato italiano o dell’Unione Europea.
Nota Bene: nel caso in cui lo straniero richiedente o anche uno solo dei testimoni non parli l’italiano, è richiesta la presenza anche di un interprete.

DOCUMENTI NECESSARI

Defunto: autocertificazione, da parte dell'erede, relativa alla morte, ultima residenza in vita e codice fiscale;
Eredi legittimi: elenco eredi completo delle loro generalità e del codice fiscale.


Torna su