Carta dei servizi


Sezione penale

GIP/GUP

L'Ufficio del Giudice per le Indagini preliminari e Giudice per le udienze preliminari è un unico ufficio dove i giudici svolgono entrambe le funzioni. In ogni procedimento viene designato con criteri automatici e prefissati un Giudice per le indagini preliminari (G.I.P.) ed un Giudice per l’udienza preliminare (G.U.P.) che  seguiranno l’intero procedimento per tutte le richieste del P.M. (o del difensore) relative allo stesso.
Il fascicolo, una volta esercitata l’azione penale, passa dal GIP al GUP.
I giudici dell’Ufficio nella funzione GIP si occupano quindi di:

  • Archiviazioni.
  • Proroga delle indagini.
  • Intercettazioni telefoniche ed ambientali.
  • Incidenti probatori (perizie, ricognizioni di persona, audizioni protette di minori, testimonianze etc;).
  • Ammissione al gratuito patrocinio.
  • Sequestri preventivi.
  • Rogatorie nazionali ed internazionali.
  • Convalida dei fermi e degli arresti.
  • Provvedimenti su richieste di applicazione di misure cautelari personali (custodia cautelare in carcere o in luogo di cura, arresti domiciliari, obbligo e divieto di dimora, obbligo di  presentazione alla polizia giudiziaria, allontanamento dalla casa familiare o da luoghi   determinati).
  • Provvedimenti su richieste di applicazione di misure interdittive (sospensione dall’esercizio della potestà dei genitori, sospensione dall’esercizio di un pubblico ufficio o servizio, divieto temporaneo di esercitare determinate attività professionali o imprenditoriali).
  • Provvedimenti su richieste di aggravamento, revoca o modifica di misure cautelari personali o di misure interdittive.
  • Decreti penali,
  • Decreti di giudizio immediato.
  • Liquidazioni di interpreti, periti, dlfensori di ufficio e difensori ammessi al gratuito patrocinio.

I giudici dell’Ufficio nella funzione GUP si occupano invece di:

  • Udienza preliminare.
  • Giudizi abbreviati.
  • Patteggiamenti.
  • Ammissione al gratuito patrocinio.
  • Provvedimenti sulle misure cautelari e interdittive in questa fase.
    Liquidazioni di interpreti, periti, difensori di ufficio e difensori ammessi al gratuito patrocinio.

Per entrambi le fasi i giudici fungono anche da giudice dell'esecuzione, ovvero provvedono su tutte le questioni e controversie che sorgono relativamente all'esecuzione dei provvedimenti adottati.


DIBATTIMENTO

La Sezione tratta tutti i procedimenti pervenuti all’Ufficio per il giudizio in materia penale e decide sulla base di specifica competenza per materia in funzione di:

  • organo collegiale (tre Giudici),
  • monocratico (un Giudice),
  • di Assise (due Giudici togati + sei Giudici popolari).

Inoltre il Tribunale (in composizione monocratica) decide in II° grado gli appelli proposti avverso le decisioni emesse dal Giudice di Pace, mentre (in composizione collegiale) è competente in ordine all’applicazione delle Misure di Prevenzione di cui alla L. 1423/1956 e ss. modifiche e svolge le funzioni di “Giudice del Riesame” in materia di misure cautelari reali.


Torna su